Aurore T5B, Parigi, Francia

 

Pubblicato ne l’Arca International 138

 

Aurore T5B, Parigi, Francia, progetto: Kengo Kuma & Associates e Marchi Architects

 

 

Project: Kengo Kuma & Associates; Project Director: Matthieu Wotling; Project Manager: Miruna Constantinescu; Team:  Hagai Ben Naim, Nicolas Cazali, Paolo Amato; Associates Architects: Marchi Architects (Slo Living Hostel); Landscape Architects: Horticulture & Jardins / Atelier Georges; Structure Engineering: Arcadis- Freyssinet-Oteis; Mechanical Engineer: ITF Bruno Georges; Acoustics: Lamoureux Acoustics; Project management assistance: Redman; Developer: Compagnie de Phalsbourg & Station F; Images: Luxigon / Mir

 

 

Parte di un ambizioso intervento di sviluppo urbano sopra la ferrovia che attraversa il quartiere Paris-Rive Gauche 13ème, questo progetto, promosso da Compagnie de Phalsbourg e Station F, è un edificio di ospitalità sostenibile e innovativo che mira a diventare un punto di riferimento per il quartiere.

 

 

Nel contesto dei volumi ripetitivi lungo il viale, la strategia progettuale è stata di creare una forma scultorea che appare come un’erosione naturale che consentirà al cielo di scendere in strada. I volumi sono definiti dalla modularità della struttura di legno. 

 

 

I pannelli di facciata simili a scaglie e la decomposizione volumetrica contribuiscono a confondere la forma dell’edificio. La calda materialità del legno è combinata con la riflessione e l’aleatorietà del metallo. L’edificio vivrà grazie alla luce. 

 

 

Nel denso contesto urbano dell’Avenue de France, gli architetti avevano la necessità di creare un polmone verde per la città. La natura trova posto al centro del progetto, tramite un intimo giardino pubblico capace di risvegliare tutti i sensi.

 

 

Terrazze multiple e giardini sospesi a vari livelli saranno percepiti sia dall’esterno sia dall’interno dell’hotel in modo unico. La profondità della facciata, oltre a creare una confortevole intimità per le camere, contiene una varietà di piante locali in alternanza con balconi parigini rivisitati. 

 

 

Rafforzando la connessione tra il viale trafficato e il percorso verde a sud, il giardino pubblico risonerà con il giardino della vicina Biblioteca Nazionale aumentando l’attrattiva del quartiere. 

 

 

Il nuovo complesso ospiterà nei suoi 12.700 m² (su un lotto di 2.580 m²) un Hotel Ecologico di Lusso, dotato di Centro Sportivo e Centro Affari (“1Hotel” con 140 camere).

 

 

Sono inoltre previsti un Ostello della Gioventù (“Slo Living” con 179 posti letto), un Performance Bar (“Chez Fellini”, un nuovo concetto per spettacoli di cabaret sviluppato da La Bellevilloise), un Ristorante Panoramico e il Nuage Café (uno spazio di co-working per startup e professionisti in viaggio).