Complesso alberghiero Nakâra

 

Complesso alberghiro Nakâra, Cap d’Adge, Progetto: Jacques Ferrier

 

Questo nuovo complesso alberghiero, che comprende un hotel 4 stelle, due edifici residenziali, piscina centro benessere, sala per seminari e spazio fitness,  sorge all’estremità sud della fascia costiera di Agde in un’area ancora poco urbanizzata.

 

foto Mathieu Ducros

 

Il progetto si inscrive in una visione fortemente mediterranea e rompe con la banalità che caratterizza l’evoluzione recente dell’urbanizzazione dei paesaggi lungo le coste. I diversi programmi del complesso sono ritmati dal gioco di grandi muri in cemento traforato.

 


foto Mathieu Ducros

 

La loro funzione è quella di filtrare gli spazi comuni – giardini, terrazze, piscine – con gli ambienti più intimi delle camere. Il dispositivo della doppia facciata crea uno spazio di mezzo, di frontiera,  dove si proiettano i balconi dando la sensazione di essere un po’ all’esterno e un po’ all’interno.

 


foto Mathieu Ducros

 

La presenza delle pareti traforate accentua la profondità della facciata e sfrutta l’alternanza di ombra e di luce per dinamizzare l’insieme con  continui effetti cinetici che di notte divengono ancor più scenografici grazie a un’illuminazione dolce e discreta. 

 


foto Mathieu Ducros

 

L’ambizione di questo progetto è di offrire un quadro di vita calmo e riposante, in contrasto con l’intensità e congestione del turismo di massa.

 


foto Mathieu Ducros

 

L’animazione, la partecipazione del pubblico è il risultato del modo in cui la costruzione viene vissuta, penetrata,  dalla vita balneare e dalla sua capacità di reagire e interagire con la luce del Mediterraneo.

 

 

E’ un’architettura di clima e di atmosfera.

www.jacques-ferrier.com